21 dicembre, 2015

Alla startup Cambiomerci.com il 2016 porterà assunzioniinvestimenti. L’azienda, che ha messo in piedi un circuito di moneta complementare aziendale, intende assumere 14 dipendenti in più a tempo indeterminato nei prossimi tre anni a fronte di un investimento di 618mila euro.

Nel dettaglio la startup, il cui progetto imprenditoriale è finanziato dall’ultimo bando Smart & Start di Invitalia, impiegherà 100mila euro per l’implementazione della piattaforma tecnologica, già in fase di ultimazione, ed ulteriori 518mila euro per i dipendenti che afferiranno alle aree trader e commerciale.

Di questi ultimi, i primi tre saranno effettivi già entro la fine del 2015, oltre i 5 già operativi attualmente, mentre nel 2016 si uniranno alla famiglia di Cambiomerci.com altri sei membri. Gli ultimi cinque saranno infine contrattualizzati entro tre anni.

Un segnale di crescita per l’azienda guidata da Francesca Scarpetta, che ha già conosciuto un incremento dei fatturati e transazioni del 344% nell’ultimo anno con aumento del valore di commissione sul transato del 27%, riuscendo inoltre a portare il numero di aziende associate da 550 a 770, 220 in più.

A quattro anni dal lancio dell’iniziativa imprenditoriale, il sistema di moneta complementare promosso da Cambiomerci.com, e mutuato da quello già in uso da tempo negli Usa e Svizzera, sta dunque conquistando una fascia sempre più ampia di mercato.

CambioMerci.com consiste in un circuito di aziende che scambiano tra loro per acquistare beni e servizi senza esborso di denaro. Per esempio l’impresa può usare i propri prodotti, le scorte o l’invenduto per ottenere cancelleria, computer, telefoni e qualsiasi altro prodotto o servizio utile  senza  alcun esborso di denaro. Ogni azienda del circuito è assistita da un trader personale che la aiuta a creare nuove opportunità di business e a espandere la rete di clienti.